articolo 33

Home » POLITICA E SOCIETA' » SCUOLA » Precariato pubblico, Corte di Giustizia Ue dichiara illegittimità legislazione italiana

Precariato pubblico, Corte di Giustizia Ue dichiara illegittimità legislazione italiana

La Corte di Giustizia Ue ha dichiarato “l’illegittimità della legislazione italiana in materia di precariato pubblico, accertando che l’Italia e la normativa interna non riconoscono e non garantiscono ai lavoratori pubblici precari le tutele e le garanzie previste dal legislatore europeo”. L’istituzione, che si è espressa sulla vertenza avviata dal maestro della banda municipale di Aosta, ha fornito, riferisce la Cgil, una indicazione netta all’Italia per “una revisione epocale” della normativa di riferimento.

La Cgil sottolinea inoltre che “i risvolti della sentenza, sia nei confronti della tutela dei lavoratori a tempo determinato, sia nei confronti della giurisprudenza resa sul punto dalla Corte di Cassazione, saranno particolarmente rilevanti”. Secondo quanto riferito dal sindacato, la Corte europea ha fornito allo Stato italiano un’indicazione netta: “Necessita in via urgente, assoluta e primaria una revisione epocale della normativa di riferimento in materia di lavoro a tempo determinato nel pubblico impiego”.

Ad oggi – in base ad una stima del ministro della Pubblica amministrazione e semplificazione,Giampiero D’Alia – sono oltre 250mila i precari che lavorano nelle fila della pubblica amministrazione, “per i quali si potrebbero aprire le porte dell’assunzione a tempo indeterminato”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: